Pollo grosso troppo per un singolo, cosa fare?

A Pasqua ho dovuto affrontare il seguente problema: era prevista una cena in famiglia (4 persone), sono stati acquistati i generi alimentari, quindi il pasto comune ha dovuto essere annullato a causa di una malattia.

Verdure e insalate, anche i contorni possono essere porzionati e preparati singolarmente, ma oltre 4 kg di pollo di mais biologico pesante ma piuttosto no. Sul pollo da carne per più di una settimana, non avevo appetito, soprattutto perché non sono un grande mangiatore di carne.

È allora che mi è venuta l'idea di tenerlo come macellaio: crudo un intero animale (nel mio caso il pollo da 4 kg), in porzioni che possono essere gestite per un singolo periodo di tempo più lungo , Lo smontaggio in singole porzioni ha l'ulteriore vantaggio di togliere meno spazio nel congelatore rispetto a un pollo intero, e le singole porzioni devono preparare diversi, quindi varietà nella garanzia della dieta.


Ho proceduto come segue:

Il pollo intero che ho lavato una volta e liberato da tutti i residui di cannuccia rimanenti. Quindi asciugato, dentro e fuori. La groppa era ritagliata a forma di cuneo e smaltita. Successivamente, ho tagliato l'animale a metà lungo la colonna vertebrale e lo sterno. Con un coltello affilato (importante!) Ora il muscolo pettorale è separato dallo sterno, lasciando così tanta pelle sulla carne del seno. Ora le ali sono relativamente libere, che si piega nell'articolazione della spalla e le separa completamente con il coltello dal petto. Ora separa le gambe dalla carcassa rimanente piegando prima l'articolazione dell'anca, quindi tagliando attraverso l'articolazione, quindi tagliando la carne. Le cosce possono ora essere separate nell'articolazione della parte inferiore della gamba e tagliate. Ho separato la carne dall'osso con un'incisione longitudinale lungo il femore. Coprire bene la carne del seno e la carne disossata della coscia con la pelle, possibilmente con filo da cucina in una forma di arrosto e fissare. Le gambe e le ali rimangono così come sono.

La carcassa e l'osso della coscia sono venuti con verdure a base di zuppa, foglia di alloro, uno spicchio, alcuni granelli di pimento, un pezzettino di zenzero, 2 cucchiaini di sale e una cipolla arrostita in circa 2 litri di acqua, è diventato un brodo sobbollito, che ho ottenuto nel bicchiere. Ho disimballato la carne rimanente, può essere usata come zuppa o per un'insalata di pollo.

il Le metà del seno venivano congelate singolarmente, così come gli involtini di carne del carne della coscia. Da loro puoi preparare diversi piatti, la parte inferiore della gamba e le ali sono marinate e grigliate.


Quindi ho preparato un pollo, che in realtà era destinato a un pasto in famiglia, per diversi pasti, senza dover mangiare pollo arrosto per sempre e tre giorni.

Suggerimento non solo come stopgap:

Vedo il mio consiglio non solo come un punto fermo, ma di fronte al fatto che un intero pollo / pollo (anche se non è pesante come il mio) di solito è troppo per un individuo, come un'alternativa degna di cibo. Invece di acquistare solo le cosiddette parti preziose (torace, mazze), puoi acquistare un intero animale e tagliarlo con un piccolo uso in singole porzioni, senza che - tranne la groppa - qualsiasi parte rimanga inutilizzata. La miseria della nostra società non è solo che viene consumata troppa carne, ma che solo alcune parti sono richieste. Nel pollame, le carcasse rimaste vengono esportate in alcuni paesi africani, dove non solo sono commercializzate in condizioni igieniche, ma distruggono anche il mercato degli allevatori di pollame domestici.

Forse qualcuno dirà che la A. La procedura è troppo costosa a causa dei prezzi economici della carne di pollame nei discount. Ognuno deve decidere da solo quale cibo vale per loro e cosa significa uccidere gli animali per l'alimentazione umana. Compro direttamente dal pollo biologico dell'allevatore, che ha un prezzo molto più alto del discounterware (ma ha un sapore molto migliore), sono preoccupato che l'animale che ha dato la vita per la mia dieta, non solo abbia avuto una vita vera, ma anche è abituato al massimo.

Disagiati 2.0 (Le cose da NON fare in Giappone) | Ottobre 2020