Qual è la differenza tra peperoni verdi, gialli e rossi?

I peperoni colorati hanno un'alta stagione, specialmente tra luglio e novembre. Quindi, i commercianti del mercato e i supermercati stanno aumentando le loro scorte e siamo particolarmente colpiti dai peperoni verdi, gialli e rossi. Oltre al colore, differiscono principalmente nel gusto, nel grado di maturità e nel prezzo.

Almeno il colore dei peperoni verdi e rossi con le bende può essere distinto. Mentre il baccello verde, nella sua capacità di acerbo, lascia un sapore decisamente aspro sulla lingua, il peperoncino maturo ha un sapore delicato e dolce; il giallo è tra i due. Nel prezzo i colori differiscono, perché quello rosso deve raggiungere un po 'più in profondità nella borsa. C'è una semplice ragione per questo: si blocca più a lungo sul cespuglio, fino a quando non può essere raccolto, quindi ha bisogno di più cure e non può essere coltivato così rapidamente. Ma puoi provare ad allevare la prole con i semi di peperoncino. Con lei il seme è germinabile, con il verde non ancora.

Molta vitamina C nel peperoncino

Oltre al potassio, al magnesio, allo zinco e al calcio, il pepe ha una cosa soprattutto: la vitamina C. E questo è molto più alto con il rosso che con i loro parenti immaturi e verdi. Non dare via le diverse tonalità di calorie. Con una media di 25 kcal per cento grammi, l'idea è ovvia se sono già consumati durante la masticazione ed è un gioco a somma zero.

Come nascono le sfumature?

I peperoni contengono i cosiddetti carotenoidi. Sono responsabili della colorazione e si trovano anche nel mondo animale, ad esempio il salmone o i fenicotteri. La tabella dei colori varia dal giallo al rosso con tutte le sue gradazioni nel mezzo. Per noi umani, questi coloranti diventano vitamina A nel corpo

Rossi, gialli o verdi: conosci le varietà di peperoni | Apo Scaligera | Febbraio 2020